Progettazione per il Terzo Settore

Nel corso degli ultimi anni si sono avviate diverse azioni comunitarie volte a favorire lo sviluppo delle Associazioni e degli Enti locali, supportandone i processi di innovazione e sviluppo attraverso l’erogazione di fondi provenienti dalla Commissione Europea.

In particolare, le linee di finanziamento che offrono opportunità di progettazione per il Terzo Settore sono molte e declinabili in diversi ambiti in risposta agli obiettivi che l’UE si pone: inclusione sociale e integrazione, educazione e mobilità di studenti e giovani lavoratori, pari opportunità, promozione di democrazia e diritti umani, ricerca sociale e cultura.

Il corso si propone di introdurre i partecipanti al nuovo PROGRAMMA EUROPEO 2014-2020 con uno specifico approfondimento della linea ERASMUS+ per formazione, gioventù, sport e mobilità internazionale. Sarà offerta inoltre una panoramica sulle altre linee quali Europa per i cittadini e CREATIVE EUROPE.

Il corso ha un carattere molto pratico e si propone di offrire ai partecipanti alcuni strumenti utili per realizzare un progetto europeo a 360°: dalla definizione degli obiettivi strategici e delle metodologie di progettazione, all’individuazione delle risorse finanziarie, fino alla gestione, monitoraggio e valutazione dei progetti ammessi a finanziamento.

Sarà possibile dare avvio, a partire dall’esperienza del corso, a progettazioni a valere sulle successive scadenze di Erasmus Plus 2017.

Il corso sarà svolto da docenti con lunga esperienza nell’ambito della progettazione europea per il terzo settore.

 

Sede centrale v.le Giulio Cesare 78

12 ore complessive

Contributo 200 euro. E’ previsto il 20% di riduzione sul costo del corso per gli enti che iscrivono più di un collaboratore

Calendario: sabato 19 novembre 2016, ore 9-13 e 14-18 e domenica 20 novembre 2016, ore 9-13.

Translate »