Il piano di studi

La proposta formativa prevede, per ogni annualità, un monte ore complessivo così articolato:

  • 84 ore annuali di didattica articolate in 9 week-end formativi;
  • 18 ore di didattica in week-end residenziale;
  • 12 ore di verifiche didattiche;
  • 12 ore di tirocinio con supervisione;
  • 30 ore di frequenza di un corso base tra quelli proposti dall’Università Popolare dello Sport;
  • 6 ore di formazione in un corso BLSD a scelta tra quelli proposti nell’annualità;

Ammesso un tetto massimo di assenze del 20%.

Materie: anatomia e fisiologia, asana, yoga e ayurveda, dharana, dhyana, metodologia e didattica, filosofia, fisiologia sottile, pranayama e pranavidya, psicologia, primo soccorso (BLSD)

Tutor: sono previste azioni di sostegno al percorso di apprendimento.

Tirocinio: permette di sperimentare, in ciascuna annualità, la conduzione di una classe con la supervisione dei docenti della scuola.

Fine settimana residenziale: ogni anno il week-end di settembre, programmato in forma residenziale presso adeguate strutture nelle vicinanze di Roma, è dedicato al completamento del corso annuale in un clima di esperienza di vita in comune. È a carico degli allievi il solo costo del soggiorno.

Verifiche ed esame finale: al termine di ogni annualità per le materie fondamentali sono previsti dei test atti a verificare le competenze acquisite. Al termine di ogni biennio, se in regola con la frequenza, il tirocinio, le verifiche annuali e con i pagamenti, per conseguire la certificazione di abilitazione, lo studente sostiene un esame (scritto, teorico, pratico).
La quota di partecipazione all’esame finale per il conseguimento del diploma è di circa € 200,00.
Ogni anno la direzione comunicherà le modalità per accedere alle sessioni di esame per l’anno accademico in corso, alle quali si devono attenere – a prescindere dall’anno di iscrizione – tutti i diplomandi di tutte le scuole di formazione dell’Università Popolare dello Sport.

Translate »