Professione Yoga

Riconoscimento della professione di Insegnante Yoga

Con la legge N° 4 del 14 gennaio 2013, con il fine di tutelare il consumatore, si è voluto regolamentare le professioni “non regolamentate” tra cui la professione di insegnante Yoga.

Anche se la dizione “professione di insegnante yoga”, per un cultore dello yoga, potrebbe risultare alquanto problematica, tenendo presente il fine dichiarato, diventa assolutamente necessario rispettare quanto stabilito da una legge dello Stato.

In detta legge si stabilisce che per essere qualificato come insegnante è necessario soddisfare quanto indicato in una specifica Norma UNI.

Allo stato attuale la norma è in corso di stesura e sarà emanata quanto prima.

Tra le altre prescrizioni inerenti il percorso formativo, la principale indicazione emersa è quella relativa alla durata minima di circa 500 ore spalmate su 4 anni.

Oltre questo tipo di riconoscimento, esiste anche la qualifica di istruttore di yoga, titolo rilasciato dagli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti in ambito CONI.

Questo titolo è, altresì, molto importante in quanto è l’unica certificazione che permette di usufruire del benefit fiscale di esenzione IRPEF fino ad un importo di € 7.500,00 (vedere  art. 90 della legge 289 del 27/12/03 e successive modificazioni).

Questo allo stato attuale.

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche di un insegnante consultare:

www.insegnantiyoga.it/

N.B. La nostra Scuola rilascia ambedue le certificazione.

Translate »